Raccolta fondi per

 

SFERO Onlus lavora affinché i diritti umani – universali, indivisibili ed interdipendenti – siano riconosciuti, garantiti ed effettivamente goduti. A capo di tutti colloca quelli della famiglia e dei bambini.

La famiglia è un nucleo sociale e la sua funzione primaria è quella di riprodurre la società rigenerandone così la cultura. Si parla di famiglia dell’orientamento per riferirsi al ruolo che essa ha verso i figli determinandone la collocazione sociale e influendo fortemente sulla loro formazione culturale e socializzazione.

Per questo SFERO Onlus da sempre sostiene il Centro polifunzionale per la prima infanzia dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari “La Casa delle Bambine e dei Bambini”. Il centro garantisce un sistema di interventi di sostegno alla cura delle persone e si propone come spazio presso il quale ogni bambino, supportato da un adulto, può vivere le prime esperienze di socializzazione sia con gli adulti che con i pari. In tal modo, “La casa delle Bambine e dei Bambini”, risponde ai bisogni di assistenza materiale, di sostegno della relazione educativa e di supporto del ruolo genitoriale rivolgendosi alle famiglie più fragili, con figli minori e alle neomamme. Ancora più nel concreto, la C.B.B., infatti, mette a disposizione beni di prima necessità, attraverso l’emporio sociale e la boutique sociale.

L’emergenza legata alla diffusione del coronavirus Covid-19 potrebbe devastare anni di progressi nel campo dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, far a pezzi i sistemi economici, interrompere servizi pubblici fondamentali e reti di sicurezza e capovolgere gli obiettivi finora raggiunti. A fronte delle vite perse, dei sistemi sanitari ed educativi interrotti, delle famiglie che cadono in disgrazia e del crescente tasso di violenza, sarà necessaria un’azione e particolare attenzione a livello globale per proteggere i bambini, in particolare i più vulnerabili. Nonostante il virus non faccia alcuna discriminazione in base alla nazionalità, al reddito o all’etnia di appartenenza, i bambini e le comunità più vulnerabili sono quelli che saranno colpiti maggiormente.

Questo momento storico “ci ha ricordato che ogni persona è relazione e vive di relazioni. Così, in un periodo storico che sembrava caratterizzato da egoismi e individualismo esasperato, ci siamo riscoperti comunità e abbiamo compreso l’importanza di scommettere sulla dimensione relazionale, sul noi”.

E’ per questo che Sfero Onlus ha pensato di rinnovare il suo impegno sociale promuovendo un’iniziativa di sostegno rivolta al Centro polifunzionale per la prima infanzia dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari “La Casa delle Bambine e dei Bambini”.


Per aderire alla iniziativa puoi donare tramite le modalità riportate di seguito

Tramite bonifico bancario

Intestatario: SFERO Onlus
IBAN: IT 57 U 03075 02200 CC 8500523703
C/C bancario n. 8500523703
SWIFT/BIC: BGENIT2T
Banca Generali
Via Salvatore Matarrese, 58 – 70124 Bari (BA)

Tramite PayPal




 

Dopo aver effettuato la donazione, compila questo modulo per ottenere la ricevuta.

In quanto Onlus la quota versata è donazione e quindi interamente deducibile secondo i limiti di legge (art. 13 del D.L. 04/12/1997 n° 460), purché i versamenti siano effettuati con strumenti tracciabili quali “conto corrente postale, bonifici bancari, assegni circolari, bancari, carte di credito o prepagate e bancomat”. Gli assegni devono essere non trasferibili ed unicamente intestati all’associazione SFERO Onlus. Per maggiori informazioni consulta l’apposito link Vantaggi Fiscali. La quota versata non è rimborsabile.

Per qualsiasi tipo di informazione puoi contattarci al numero 0808764337, tramite email all’indirizzo sfero@sferonlus.it o recarti presso la nostra sede operativa in via Giacomo Giacobelli, 37 – 70129 Bari Loseto.