Dl fisco, sconti più facili sugli affitti per gli studenti fuori sede

Si allarga la platea degli studenti fuori sede che potranno detrarre l’affitto dalle tasse. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al decreto legge collegato alla manovra, che modifica l’attuale normativa riducendo da 100 chilometri a 50 chilometri la distanza minima tra l’università e la casa dello studente, se abita in zone montane o disagiate. Inoltre, mentre la norma attuale consente di usufruire della detrazione solo se la distanza è superiore a 100 chilometri e le province di residenza e dell’ateneo sono diverse, con la misura approvata scompare il vincolo dell...
Leggi

“Cerchiamo giornalista che giri il mondo”, l’annuncio del NYT

Il lavoro più bello del mondo e, a offrirlo, è nientemeno che il New York Times. Con un annuncio pubblicato sul suo sito, lo storico quotidiano americano ha ufficialmente dato il via alle selezioni per scegliere il miglior candidato a redigere la lista dei '52 luoghi da visitare', i posti da sogno che ogni anno il giornale segnala ai suoi lettori e che un solo fortunato reporter potrà vedere e recensire di persona come inviato per la testata. "Un posto da sogno per ogni settimana", specifica l'annuncio, che continua: "La lista è un ambizioso pronostico su quali spiagge rimarranno incontamin...
Leggi

Stop allo spreco, doggy bag in oltre mille ristoranti italiani

Nei ristoranti italiani si sprecano ogni anno 185mila tonnellate di cibo. La soluzione? "Sdoganare" la doggy bag, trasformando quello di portarsi a casa gli avanzi del pasto in un gesto semplice e consueto ogni volta che si va al ristorante. Per questo Fipe, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, e Comieco (il Consorzio per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica) uniscono le forze contro lo spreco alimentare e lanciano su scala nazionale il progetto "Doggy Bag se avanzo mangiatemi" che metterà presto a disposizione dei ristoranti italiani eco-contenitori di design e "m...
Leggi

Arriva la ‘tassa sui morti’

"Se fosse uno scherzo, sarebbe di cattivo gusto. Purtroppo non lo è: alla vigilia del prossimo 2 novembre, giorno in cui si celebrano i defunti, ci troviamo a dover denunciare l'arrivo di una incredibile 'tassa sui morti'". Sono le parole del presidente nazionale del Movimento Difesa del Cittadino Francesco Luongo sul disegno di legge Disciplina delle attività funerarie che, proprio in questo giorni, si sta esaminando in Commissione permanente Igiene e Sanità del Senato. "Si tratta di una proposta che vuole riorganizzare il settore dei funerali, riordinare il sistema cimiteriale e combattere...
Leggi

L’universo non dovrebbe esistere. Lo dice il CERN

L’universo non dovrebbe esistere. A svelarlo sono gli scienziati del CERN, secondo cui tutto ciò che ci circonda sarebbe dovuto sparire subito dopo il Big Bang. L’interessante studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Cosmos” e svela come, durante la famosa esplosione, qualcosa sia andato storto. La chiave di tutto sta, per gli scienziati, nell’antimateria. Quest’ultima è, come suggerisce anche il nome, tutto il contrario della materia e si trova nell’universo in egual misura. Il suo compito è quello di neutralizzare la materia. Proprio grazie a questa simmetria fra materia e ant...
Leggi

Sahar, morta di fame a un mese di vita

Morire di fame a un mese di vita. La piccola Sahar, nata alla periferia di Damasco, è morta per le conseguenze della sua grave malnutrizione nella clinica di Hamouria, nella regione orientale di Ghouta, in Siria. La madre della bimba era troppo denutrita per riuscire ad allattare mentre il padre non poteva permettersi l'acquisto di latte o integratori. Sahar - che pesava meno di 2 kg - è morta il 21 ottobre e ora la sua storia, raccontata dal fotografo Amer Almohibany con una serie di scatti pubblicati dall'agenzia 'Afp', sta facendo il giro del mondo contro le atrocità della guerra. UNICE...
Leggi

Eco-resort di Singapore farà sconti a chi consuma poca luce

A Singapore, nell'area di Mandai dove si trovano lo zoo e il Night Safari, sorgerà un resort eco-friendly che farà sconti agli ospiti parsimoniosi nel consumo di acqua e luce. La struttura, immersa nel verde, sarà pronta nel 2023 e offrirà ai clienti la possibilità di visitare i cinque parchi faunistici della zona. Ma non solo: accanto alle passeggiate nella natura proporrà corsi di riciclo e proiezioni di film educativi, così da favorire una comprensione e un rispetto più profondi dell'ambiente e della biodiversità. L'eco-resort sarà realizzato su una superficie di 4,6 ettari, dove trover...
Leggi

Abusi e molestie, nuove regole su Twitter

Twitter alza un muro contro bulli e "contenuti tossici". Nelle prossime settimane saranno infatti introdotte nuove regole mirate a ridurre abusi e molestie sul social network. L'intenzione era già stata anticipata di recente da Jack Dorsey, fondatore della piattaforma, ma ora la novità è che la rivista statunitense Wired è entrata in possesso di una mail interna inviata dal responsabile della sicurezza al Trust and Safety Council dell’azienda. Una mail (confermata dallo stesso Dorsey con un tweet) contenente dettagli sulle nuove regole che Twitter intende attuare nelle prossime settimane. Ap...
Leggi

Imballaggi compostabili, 47mila ton prodotte nel 2016, +59% sul 2013

I rifiuti sono sempre più bio. La filiera del compostaggio è in forte crescita, segno di una maggiore sensibilità nei confronti del tema del riciclo dei rifiuti. Così aumentano gli imballaggi in plastica compostabili, quelli che, al termine della loro vita, vengono raccolti e trasformati in fertilizzante. Nel 2016 sono state prodotte 47.800 tonnellate di imballaggi in plastica compostabile, con un trend di crescita del 59% rispetto al 2013. È quanto emerge dallo studio di Plastic Consult presentato oggi a Milano presso la Fondazione Cariplo durante "Biowaste: ricerche e monitoraggi per favor...
Leggi

Menopausa, le africane la sognano, le occidentali la temono

Quando pensano alla menopausa le donne dell'Africa sub sahariana fanno la faccia di chi spera, se la immaginano le occidentali nei loro occhi si legge il terrore. Non per niente uno studio di qualche tempo fa affermava che l'aspettativa di vita delle africane è pari a circa la metà di quella delle europee o delle americane. Le occidentali invece hanno una vita più lunga ma sono spaventate sia dai sintomi del climaterio, quanto dal cambiamento inferto alla femminilità: prima di tutto alla bellezza, poi alle prospettive. Ma ecco le testimonianze di alcune donne che hanno dovuto fare i conti c...
Leggi