Dl fisco, sconti più facili sugli affitti per gli studenti fuori sede

Si allarga la platea degli studenti fuori sede che potranno detrarre l’affitto dalle tasse. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al decreto legge collegato alla manovra, che modifica l’attuale normativa riducendo da 100 chilometri a 50 chilometri la distanza minima tra l’università e la casa dello studente, se abita in zone montane o disagiate.

Inoltre, mentre la norma attuale consente di usufruire della detrazione solo se la distanza è superiore a 100 chilometri e le province di residenza e dell’ateneo sono diverse, con la misura approvata scompare il vincolo delle diverse province: sarà quindi sufficiente una distanza superiore a 100 chilometri.

Si ricorda inoltre che è possibile detrarre il 19 per cento. Innanzitutto sui canoni di locazione derivanti da contratti stipulati o rinnovati in base alla legge che disciplina le locazioni di immobili ad ()


Estratto dell’articolo pubblicato da quifinanza.it. Prosegue sul loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.