Obbligo di guida assistita su tutte le auto: fumata bianca de l’Unione Europea

auto guida autonoma

Il sistema di guida assistita diventa obbligatorio su tutte le automobili di nuova immatricolazione. Lo ha deciso il Parlamento Europeo con 593 voti a favore, 39 contrari e 53 astenuti. Su ogni auto di nuova fabbricazione saranno obbligatori i dispositivi che aiutano chi si trova al volante a guidare in massima sicurezza.

Apparecchiature che consentono la frenata automatica d’emergenza – in modo da salvaguardare i pedoni che attraversano la strada – il mantenimento della carreggiata – per evitare l’invasione della carreggiata opposta – e la regolazione automatica della velocità – che si adatta automaticamente ai limiti vigenti sulle strade che si stanno percorrendo – saranno di serie su tutte le automobili prodotte nei prossimi mesi.

La proposta presentata dal deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch è legge, e apre spiragli rivoluzionari sul mondo della circolazione e della mobilità europea. La legge, presentata assieme ad altre proposte che prevedono l’obbligo che non vi sia alcuna traccia di alcool nel sangue dei neopatentati e negli autisti di professione, in modo da abbattere drasticamente gli incidenti in strada, contribuirà ad arrivare all’obiettivo degli 0 incidenti. Una possibilità tutt’altro che chimerica tenendo conto dei grandi passi in avanti che la tecnologia compie, anno dopo anno, per ridurre i sinistri stradali. Prossimo passo: rendere tali tecnologie alla portata di tutti gli autisti, con un abbattimento dei costi necessari alla realizzazione dei dispositivi all’avanguardia. ()


Estratto dell’articolo pubblicato da motori.virgilio.it. Prosegue sul loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.